BOLOGNA, FILIPPO GOVONI TORNA A VESTIRE I COLORI ROSSO-BLU

Tre stagioni su quattro nella storia della Geetit Pallavolo Bologna avranno la firma del regista Filippo Govoni. Tassello fondamentale della promozione in A3, “Govo” aveva lasciato il capoluogo emiliano per difendere l’altra compagine della regione, avvicinandosi ulterioremente a casa dove ad attenderlo si è aggiunto il figlio Pietro. Il rapporto tra il palleggiatore e la società felsinea non si è mai incrinato e nella stagione 22-23 le due parti torneranno a lottare insieme. 

Non a caso il primo giocatore ad essere annunciato è proprio lui, volto noto ai tifosi come a tutto il panorama pallavolistico. Filippo ha delle spiccate qualità tecniche e tattiche oltre che umane che lo rendono un giocatore di grande equilibrio: un vero e proprio pilastro per la società petroniana. 

Filippo Govoni: “ L’ultimo capitolo con la società non poteva avere un finale migliore quindi ritornare a Bologna è un vero piacere. Inoltre ritroverò l’allenatore che avevo la scorsa stagione con il quale so di poter lavorare bene.” 

Il regista Emiliano ricopre il triplice ruolo di atleta, lavoratore e padre, insomma un modello in campo come nella vita. 

“Intanto Grazie, diciamo che cerco di fare sempre il massimo sia in palestra che a casa dove il mio tempo libero è dedicato completamemte a Ilaria e Pietro, che sarà sicuramente il nostro primo tifoso al palazzetto. A tal proposito mando un caloroso saluto a tutti i supporter rossoblu e li aspetto presto al palazzetto.”

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Articoli correlati

BOLOGNA, LA ILEGADA DE BRUNO VINTI

Inizia a prendere forma la squadra di coach Marzola con una pedina fondamentale: Bruno Vinti. Lo schiacciatore di Rosario, dopo una lunga carriera nella massima serie