GEETIT PALLAVOLO BOLOGNA – SA.MA. PORTOMAGGIORE 0-3 

( 22-25; 15-25; 16-25)

Il match vede la squadra ospite portarsi avanti per 3-1 grazie a Dahl prezioso sia in attacco che dai 9 metri. L’errore di Pinali vale il pareggio sul 3-3  ma lo stesso schiacciatore con il turno al servizio riporta i suoi sul 6-3. Si inserisce nel gioco ferrarese anche Dordei e il tabellino segna il 9-5. Il gioco di Leoni premia i gialloblù che mantengono largo vantaggio. Quando Bologna acquista sicurezze in difesa le azioni si allungano e le distanze si accorciano: 9-11. Il turno al servizio di Dahl mette nuovamente in difficoltà la ricezione dei padroni di casa costretti al primo time out sul 9-13. Portomaggiore continua ad essere aggressiva al servizio e in attacco con varie possibilità di uscita nonostante il tentativo a muro di Cogliati che ferma prima Ferrari poi Pinali per l’11-16. Portomaggiore domina per tutta la fase finale del set nonostante Bologna sia riuscita ad annullare 3 match ball. Il set si chiude 22-25. 

La secondo frazione di gioco si apre con un punto a punto che vede entrambe le squadre aggressive nella fase offensiva fino al 11-11. Il turno al servizio di Pinali vale il primo +2 del set sul 11-13. Bologna commette prima un fallo a muro con Cogliati poi Maretti pesta in pipe la linea dei 3 metri e Asta chiama il time sul 12-15. Sul 13-17 Asta prova il classico cambio in regia con Faiulli per Cogliati ma il gioco in attacco non funziona e costringe la panchina rosso-blu al secondo discrezionale sul 13-19. Bologna sembra in blackout con il turno al servizio di Leoni 13-23. Zappalà scalda il pubblico del PalaSavena con un primo tempo ma Portomaggiore trova il set point sul 14-24. Un’errore di Bologna consegna a Portomaggiore il set sul 15-25. 

L’apertura del terzo parziale vede Bologna portarsi avanti per 3-1 grazie ad un ottimo Bonatesta, entrato in chiusura del set precedente al posto di Dalmonte. I felsinei continuano ad essere aggressivi in attacco con Spagnol sugli scudi mentre gli avversari faticano in ricezione e nel sistema muro difesa. Coach Marzola chiama il suo primo time out del match sul 9-5. Con Dahl e Pinali Portomaggiore riacquisisce le certezze perse e firma il pareggio sull’ 11-11. Coach Andrea Asta risponde chiamando time out ma al rientro il servizio di Dordei scardina la ricezione di Bologna e il tabellino segna l’11-15 e Asta chiama nuovamente i suoi alla panchina. Bologna è in blackout e Portomaggiore chiude 16-25, 3-0. 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Articoli correlati

AL PALASAVENA IL SALUTO AI TIFOSI 

L’ultimo incontro della prima regular season in serie A della città delle due torri è alle porte.  Domenica 10 Aprile la Geetit Pallavolo Bologna avrà