GEETIT CONTRO SAN DONA’ ALZARE IL LIVELLO DI GIOCO E’ D’OBBLIGO

Inizia il tour the force della Geetit Pallavolo Bologna che nelle prossime giornate si trova davanti a diversi appuntamenti cruciali per la salvezza. Si comincia domani con l’anticipo della sesta giornata di ritorno, quando le mura del Madison di Piazza Azzarita ospiteranno i veneti di Coach Paolo Tofoli alle ore 20:30.

Il match tra i felsinei e il Volley Team San Donà rappresenta una possibilità per la squadra emiliana di dimostrare ancora le crescita degli ultimi mesi considerando poi che l’incontro precedente aveva lasciato diverso rammarico in casa rossoblu. La sfida al Pala Barbazza si era conclusa con un netto 3-0 dei padroni di casa. La Geetit aveva retto il livello di gioco nell’arco del primo set fino all’infortunio del libero Poli, calata un po’ di lucidità e perso il primo parziale, il livello di gioco dei felsinei non è stato sufficiente per tenere viva la sfida. 

I veneti si sono dimostrati una squadra ostica capace di mettere in difficoltà anche i piani alti della classifica e la sfida per Bologna sarà tutt’altro che semplice. Gli emiliani dovranno avere una grande reazione di spirito per riscattarsi dallo scorso incontro. 

Garofalo e compagni trovano nella fase difensiva il loro punto di forza grazie alle diverse opzioni d’attacco sulla palla veloce; la Geetit dovrà avere pazienza e riuscire ad allontanare Bellucci dalla rete. Sarà poi compito del sistema muro e difesa rossoblu essere composto per non cadere sotto i colpi del Lituano Vaskelis. 

Andrea Cogliati: “ L’appuntamento con San Donà è sicuramente importante per via della nostra situazione in cui ogni partita è un’opportunità per rubare dei punti fondamentali. La scorsa partita l’hanno vinta loro e c’è del rammarico ma San Donà resta comunque un ottima squadra che sta ai piani alti della classifica quindi sarà una guerra. Noi siamo in un buon momento nonostante alcuni acciacchi e la stanchezza che arriva sempre in questo periodo della stagione. Ci stiamo allenando bene e con tanta voglia di dimostrare che la classifica non mostra quello che siamo. Ci aspettano delle battaglie a partire da domani sera, tante fortunatamente in casa e speriamo che anche il pubblico possa darci quella spinta in più.”

Glenda Cancian, ufficio stampa Pallavolo Bologna

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Articoli correlati