Comunicato Stampa :VIII match stagionale

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”4.4.8″][et_pb_row _builder_version=”4.8.1″ _module_preset=”default”][et_pb_column _builder_version=”4.8.1″ _module_preset=”default” type=”4_4″][et_pb_text _builder_version=”4.8.1″ _module_preset=”default” hover_enabled=”0″ sticky_enabled=”0″]

SAB HELI RUBICONE FC- GEETIT PALLAVOLO BOLOGNA 3-2

( 22-25; 25-16, 25-18; 13-25; 13-15) 

Nella trasferta di Rubicone la Geetit pallavolo Bologna perde il suo primo punto stagionale; complice una buonissima prestazione della squadra emiliana che ha affrontato l’appuntamento con Bologna con il coltello fra i denti sin dal fischio d’inizio.

Dopo un primo set ad alta intensità in cui Bologna ha avuto la meglio , abbiamo assistito ad un secondo e terzo set in cui la Geetit ha subito sia la battuta che l’attacco avversario senza ,a sua volta, trovare l’efficacia al servizio.

Situazione che si è poi invertita completamente nel quarto set dove la Geetit è riuscita a ristabilire efficacia e lucidità in tutti i fondamentali.  

La squadra romagnola ha riaperto la partita e, una serie di errori in meno, le ha permesso di aggiudicarsi il tie-break : anche se non a bottino completo la Geetit rinnova ancora una volta la sua imbattibilità

Le parole di coach Andra Asta :

” Innanzi tutto bisogna fare i complimenti ai nostri avversari, avevamo già visto in video che stavano giocandonuna pallavolo molto più efficace  rispetto ad un mese fa ed in effetti così è stato. Sono stati davvero solidi in ricezione ed efficaci nella distribuzione del gioco, trovando in Mair e Nori due terminali offensivi che abbiamo davvero faticato a fermare. In ogni caso, noi, esattamente come dopo ogni partita, faremo un’analisi approfondita di ciò che ha funzionato bene e ciò che invece  dobbiamo migliorare.”

Coach, nonostante il punto concesso, il match di ieri ha dimostrato quanto il gruppo squadra abbia fatto la differenza per aggiudicarsi il quarto set e successivamente la vittoria. Cosa si impara da partite come queste? 

” I ragazzi sono stati bravi a riprendersi dopo due set persi in malo modo e per questo devo far loro i complimenti. Riguardo a cosa si impara direi che dopo ogni partita, indipendentemente dal risultato, impariamo qualcosa e quindi anche questa settimana lavoreremo con attenzione per crescere sempre di più”

 Da registrare anche il debutto, in un campo di serie B di Giacomo Mariotti proveniente dalla nostra under 19.

Da domani i ragazzi di Coach Asta torneranno in palestra per prepare il prossimo appuntamente tra le muro di casa del Volley Sassuolo.

 

 

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Articoli correlati